HOME PAGE
/
1
/
2
/
3
/
4
/
5
/
6
/

Lo SPINE DINAMICO

fattori che influenzano lo spine dinamico della freccia:

- lunghezza dell'asta;
- diametro dell'asta / grado di center shot;
- peso della punta;
- peso dell'impennaggio e sua posizione;
- peso della cocca;
- eventuale cresting;
- verniciatura e altri trattamenti;
- quantità dell'utilizzo;
- caratteristiche della corda, brace height.

spine statico dinamico

Lunghezza dell'asta. La misura dello spine statico è un valore ottenuto secondo una convenzione che prevede una distanza fra i due appoggi dell'asta (26" per le aste in legno e 28" per gli altri materiali) e l'azione di un peso standard di 2 libbre (2 libbre per misurazione a 26", invece 1,94 libbre per la misurazione a 28"). E' però evidente che la medesima asta, tagliata a lunghezze diverse, avrà conseguentemente diverse flessibilità dinamiche: più lunga = più flessibile (o più morbida), più corta = meno flessibile (o più rigida che dir si voglia).

Diametro dell'asta / grado di center shot. Al variare del diametro dell'asta corrisponde una variazione del grado di center shot. Conseguentemente una asta con un maggiore diametro dovrà essere leggermente più flessibile di una asta con un diametro inferiore. Quindi una asta con un comportamente un po' troppo morbido potrà essere corretta nel suo accoppiamento con il nostro arco dall'aumento del grado di divergenza dal center shot (spessorando la finestra sul piano verticale nel punto di appoggio della freccia).

Peso della punta. Al rilascio, la corda sospinta dai flettenti agisce sulla freccia iniziando a spingerla: maggiore è il peso della punta (FOC/baricentro + avanzato) e maggiore è il tempo necessario a spingere avanti la punta stessa. In questo frattempo l'asta si flette tanto più quanto più è il tempo necessario alla "partenza" della punta. Al contrario: minore è il peso della punta (FOC + arretrato, o meno avanzato che dir si voglia), minore è la flessione dell'asta.

Peso dell'impennaggio e sua posizione. Peso della cocca. Variazioni di peso e posizione dell'impennaggio e del peso della cocca, variando il FOC, variano lo spine dinamico della freccia: aumentare il peso in coda irrigidisce il comportamento della freccia, diminuire il peso in coda aumenta la flessibilità della freccia (ecco il motivo per cui, eseguendo i test con le "spennate", è opportuno appesantire la coda delle freccia simulando il peso delle penne).

cresting

Eventuale cresting, verniciatura e altri trattamenti. Attenzione: la vernice di un "crest" può avere un "peso" significativo in termini di variazione del FOC. Certe vernici utilizzate per la protezione dell'asta in legno potrebbero "irrigidire" lo spine dinamico della freccia (in termini di resilienza, mentre lo spine statico potrebbe rimanere il medesimo).

Quantità dell'utilizzo. A lungo andare, un "superlavoro" della nostra asta può diminuire la sua resilienza, cioè la sua elasticità, modificando il suo spine sia statico sia dinamico.--

Caratteristiche della corda, brace height. Cambiando tipo di filato per la realizzazione della corda muta anche la sua azione sulla freccia. Passando dal dacron al fast-flite o al lino è evidente per chiunque la conseguente variazione dello spine dinamico della freccia, ma attenzione!!! Se sostituiamo la nostra corda con una nuova dello stesso materiale ma con un diverso numero di fili avremo comunque delle variazioni significative. Così pure se decidiamo di aggiungere, o togliere, o modificare i silenziatori. Addirittura anche se sostituiamo i punti di incocco in metallo con altri in filo, o viceversa. Figuriamoci se modifichiamo l'altezza della corda (brace height).-



/
1
/
2
/
3
/
4
/
5
/
6
/

Zero ore
music by Emanuele Jaforte